Con 3 esperti di incollaggio di tubi cateteri, con oltre 60 anni di esperienza cumulativa nell'incollaggio di tubi laser, RF e di riscaldamento resistivo, questo webinar tratterà argomenti tra cui selezione dei materiali, configurazione, producibilità e test. I nostri esperti insegneranno le tecniche e i passaggi critici utilizzati per creare legami di tubi ripetibili di qualità.

COSA POSSONO ASPETTARSI DI IMPARARE I PARTECIPANTI:

  • Selezione del materiale
  • Configurazione
  • Produttività
  • Testing

Punti salienti della giuntura:     

  • Questo metodo viene utilizzato quando è necessario saldare insieme materiali simili e dissimili.
  • Le applicazioni includono termoplastica da alta a bassa durezza, intrecciata a polimeri non intrecciati, dissimili o termoplastica su metallo.
  • I requisiti di processo includono mandrini rivestiti, manicotti protettivi, utensili e compressione radiale.
  • L'incollaggio a pressofusione e l'incollaggio ad aria calda sono entrambi metodi adatti a seconda dell'applicazione desiderata, del tempo di ciclo e della manipolazione del prodotto.
    • L'incollaggio split die fornisce calore mirato per fornire calore proprio dove è necessario.
    • L'incollaggio ad aria calda è ideale per materiali con pareti spesse o quando si desidera un'ampia gamma di dimensioni del prodotto.

Domande e risposte sui giunti sovrapposti

Per selezionare un mandrino appropriato, quindi svasare un materiale o svasare l'altro per l'inserimento. Misurare la DO e selezionare la FEP appropriata.

Entro .050” dal materiale. L'autotuning mantiene la temperatura stabile.

  1. Matrice divisa Larghezza min/max (1mm min. -3cm max.) Matrice divisa Diametro min/max (.031” Min OD .375”OD max)
  2. Larghezza min/max aria calda (.040” – .50” W) Diametro min/max aria calda (.031 OD to .500” OD)

Qualsiasi materiale conduttivo è accettabile. L'alluminio nichelato offre il miglior trasferimento termico.

  1. Se i monconi sono sottodimensionati, causeranno impressioni.
  2. Se il FEP non è dimensionato correttamente può causare difetti
    1. Un ID recuperato troppo piccolo comprimerà eccessivamente il materiale
    2. Un ID recuperato troppo grande non comprimerà i materiali a sufficienza.

I mandrini sono tipicamente in acciaio inossidabile e preferibilmente dovrebbero essere in PTFE o un altro rivestimento lubrificante.

Punti salienti della saldatura di testa

  • Questo metodo consiste nell'unire le estremità tagliate quadrate di due tubi per formare un tubo continuo.
  • I polimeri richiedono punto di fusione, spessore della parete e durometro simili per formare una saldatura forte.
  • L'applicazione include treccia su tubi non intrecciati, a lume singolo o multiplo, legami conici e può essere eseguita in un unico passaggio con la formazione della punta in alcuni casi.
  • Gli utensili per saldatura testa a testa sono progettati per la dimensione di tolleranza massima del diametro esterno del tubo.
  • Evitare l'uso di grandi mandrini metallici solidi quando possibile poiché il mandrino fungerà da dissipatore di calore.
  • Le prove di trazione e le prove di flessione sono metodi di prova comuni. Considerare attentamente la manipolazione del prodotto e altri dispositivi per garantire metodi di prova ripetibili.

Domande e risposte sulla saldatura di testa

La treccia si muove quando il polimero attorno ad essa viene riscaldato. La tecnologia e gli strumenti Vante RF sono progettati per ridurre al minimo la larghezza della zona di riscaldamento per prevenire l'esposizione della treccia. Anche la ricottura della treccia e i tagli finali di alta qualità migliorano i risultati di incollaggio.

I lubrificanti possono influenzare il processo sia positivamente che negativamente. I lubrificanti aiutano a migliorare il flusso della plastica, ma per loro natura inibiscono le forti forze di legame. Per alcune applicazioni è possibile inserire nel design degli utensili un manicotto in PTFE o un rivestimento antiaderente per ottenere legami di maggiore resistenza.

Un buon flusso di plastica e forze di spinta più elevate si traducono in prodotti con forze di adesione più elevate, ma visivamente ci sarà una miscelazione della plastica. Il dimensionamento dei tubi, la concentricità e i tagli netti possono supportare una migliore forza di adesione con una minore miscelazione.

Saldatura laser per punti salienti dell'incollaggio di palloncini

  • Il riscaldamento del materiale viene eseguito con energia laser con una dimensione dello spot che può arrivare fino a 0.5 mm
  • La lunghezza d'onda del laser C02 è vicina alla frequenza di risonanza dei gruppi polimerici, il che rende possibile la saldatura di materiali polimerici trasparenti.
  • Le applicazioni includono l'incollaggio di palloncini, l'attacco della punta morbida, la saldatura distale e la formatura della punta in un unico processo.
  • L'incollaggio laser richiede un materiale termoretraibile per confinare la plastica in fusione. Si possono utilizzare poliolefine, RNF100, poliestere o flor-polimeri. Le proprietà termoretraibili da considerare includono materiale, rapporto di restringimento, comportamento di assorbimento, trasparenza e pelabilità. Una buona vestibilità è essenziale.
  • Un buon legame è un'interazione tra potenza del laser, durata del laser, velocità di spostamento, dimensione dello spot e velocità di rotazione. Una buona strategia è iniziare con un basso consumo di energia e salire di livello.
  • Per applicazioni dove il prodotto non può essere ruotato considerare il modello BW Tec 1530.

Domande e risposte sulla saldatura laser

La dimensione dello spot è definita come la densità di energia fornita al prodotto. Il laser può essere regolato meccanicamente per rendere il raggio più grande o più piccolo. Più sono lontano dal punto focale, più grande diventa la dimensione dello spot e minore è la densità di energia.

Il disallineamento del prodotto rispetto al laser influirà sul processo. Poiché il mandrino dritto è un input fondamentale per un processo coerente. Prendi in considerazione la raddrizzatrice a mandrino Machine Solutions MS1000 per ambienti di produzione ad alto volume. È decisamente meglio se sono dritti, ma anche con un po' di oscillazione puoi comunque ottenere saldature decenti. L'unica cosa che cambia è che si ottiene meno precisione per quanto riguarda la dimensione della saldatura.

Presumo colorante dal materiale? No, questo non dovrebbe avere effetto, i laser CO2 hanno una lunghezza d'onda così lunga che l'energia viene assorbita sulla superficie del materiale. Questo è anche il motivo per cui siamo in grado di saldare materiali trasparenti, rispettivamente perché possiamo utilizzare tubi termoretraibili trasparenti.

  • È preferibile pre-restringere il tubo e consentire all'utente di ruotare il prodotto il più velocemente possibile. Se è necessaria la pre-retrazione sulla macchina, questa dovrà essere eseguita a una velocità di rotazione inferiore.
  • Si consiglia di iniziare con una velocità di rotazione di 1000 giri/min (o superiore). Il vantaggio principale di una velocità maggiore è che il calore viene applicato in modo più uniforme attorno al prodotto.
  • Poiché il prodotto sta ruotando, è possibile elaborare prodotti eccentrici. Potrebbe essere necessario ulteriore tempo di sviluppo del processo e l'utilizzo di un'impostazione di potenza inferiore sarebbe una buona strategia. Se il prodotto non può essere ruotato considerare il modello BW Tec 1530.
  • Una nota importante per il 1530, questa macchina è progettata per eseguire un prodotto o una linea di prodotti specifici, poiché lo sforzo per l'impostazione e l'allineamento è molto maggiore rispetto al 1410
  • La sorgente laser dura normalmente 6000-8000 ore a seconda della potenza che stai utilizzando.
  • La potenza del laser sarà stabile per molto tempo e una volta esaurita si deteriorerà rapidamente.
  • Una calibrazione non è obbligatoria, se il processo è progettato abbastanza stabile, ma lo consigliamo sempre una volta all'anno.
  • Si consiglia una volta all'anno, o quando la macchina viene spostata (non all'interno della camera bianca, ma attraverso o verso un altro ambiente/sito)

Guarda la registrazione

 10 modi in cui gli ingegneri di dispositivi esperti creano legami di tubi di qualità e ripetibili - Riepilogo webinar

Presentato da: Machine Solutions

I più venduti

1410 SALDATRICE LASER

BW-TEC AG

Hori, Svizzera

Legante termico a stampo diviso

Beahm Designs

Milpitas, California

Ribaltatore del catetere

Vante

Tucson, Arizona

HPS10-MXP

PlasticWeld Systems

Newfane, New York

Speakers

Brian-Beahm_100x100

Brian Beah

Ingegnere principale di soluzioni per macchine e co-fondatore di Beahm Designs Inc.

Scott-Dewitt_100x100

Scott Dewitt

Scott Dewitt è attualmente un VSL presso Machine Solutions ed ex GM di PlasticWeld.

Ruedi_100x100

Ruedi Altorfer

Ruedi Altorfer è il direttore vendite di BW-TEC AG.

ospite

Danny-Bogen_Tube-Webinar sul legame

Danny Bogen

Danny è attualmente il vicepresidente delle vendite e del marketing di soluzioni per macchine.

Flyers 

Hai una sfida o un'applicazione per l'incollaggio di tubi? Mettiti in contatto oggi!

Contattaci 928-556-3109 o di scrivere un'e-mail a vendite@machinesolutions.com